Associazione Comunità Emmanuel Onlus
+39 0746 755261
info@comunita-emmanuelrieti.org
Centro Operativo Riccardo Blasetti

CENTRO CLINICO “BLASETTI”

 

L’Associazione Comunità Emmanuel ONLUS opera da oltre 30 anni attraverso la cura delle tossicodipendenze e delle fragilità. Avvalendosi delle alte professionalità, ha nel tempo ampliato i servizi offerti attraverso la creazione del proprio Centro Clinico “Riccardo Blasetti”. Il progetto si sviluppa in un Centro polifunzionale di prestazioni rivolte ai cittadini che ne richiedono diretto intervento. L’equipe multidisciplinare (Psicoterapeuti, psicologi, sociologi) i cui interventi vengono integrati con i servizi presenti sul territorio. Il principale obiettivo del Centro Clinico è, infatti, proprio quello di orientare ai servizi in un’ottica di rete. I cittadini spesso non conoscono i servizi e cercano aiuto fuori dal proprio territorio. Dotare la cittadinanza delle corrette informazioni è il primo strumento terapeutico. Le attività poste in essere, vengono esplicitate nel pieno rispetto delle norme e delle misure di sicurezza contro la diffusione del COVID-19. In questa pagina troverete di seguito tutte le attività non strettamente legate al trattamento delle dipendenze patologiche.

 

I SERVIZI

 

PAROLE IN TASCA: Sportello di ascolto per uomini maltrattanti e la prevenzione della violenza di genere

La violenza famigliare risulta essere un fenomeno molto diffuso che non conosce distinzioni di classe sociale, etnia, età ed esprime un disagio che coinvolge entrambi gli attori, vittime e carnefici. Per questo motivo il Centro Clinico si rivolge a coloro i quali si trovano nella difficoltà di non riuscire ad esprimere il proprio modo di agire se non attraverso l’uso della violenza. Si offre uno spazio di riflessione su i propri comportamenti, sulla rabbia e su problematiche relazionali.

Contrastare la violenza e la violenza di genere attraverso unauna presa in carico degli uomini maltrattanti mira ad un più ampio recupero culturale che vada ad influire sul tessuto sociale che ogni giorno alimenta gli atti di violenza travestiti da normalità. Parole in tasca richiama all’idea che la violenza fisica emerge laddove non si disponga di parole per incontrarsi anche nella conflittualità. Dotare di parole per raccontare il proprio universo emotivo è lo scopo principale di questo sportello d’ascolto.

Il servizio è rivolto anche a persone preoccupate dalla violenza fatta ai danni di una persona conosciuta e operatori che aiutano in situazioni di violenza domestica.

 

Sportello di ascolto e consulenza psicologica

Rivolto a tutti coloro che avvertano la necessità, o vogliano cogliere l’occasione, di potersi confrontare con persone qualificate per affrontare ogni tipo di tematica, attraverso il dialogo e l’ascolto in un luogo protetto. È un’occasione di incontro, nella quale gli obiettivi sono il supporto e l’orientamento della persona, in particolari momenti di incertezza o conflitt

o, avvertiti come frustranti o limitanti. L’Associazione Comunità Emmanuel Onlus offre un accesso diretto ad un primo sostegno per tutta la cittadinanza reatina, gestito da Professionisti Psicologi già operanti nell’Associazione stessa, qualificati allo svolgimento dei servizi di:

  • Consulenza psicologica individuale;
  • Consulenza psicologica di coppia e familiare;
  • Colloqui di sostegno alla genitorialità;
  • Consulenze di orientamento scolastico, professionale e ai servizi;
  • Attività di prevenzione rivolta a studenti di ogni ordine e grado e gruppi;

Gli incontri previsti permettono di individuare e gestire un problema prima che si trasformi in qualcosa di più grave, e, laddove se ne colga la necessità, di orientare l’utente verso i servizi pubblici specifici preposti, non sempre conosciuti. Il Centro clinico offre a tuitolo gratuito questo servizio di consulenza e orientamento per un massimo di due colloqui.

 

NON TI AZZARDARE: Sportello informativo per la prevenzione e trattamento del Gioco d’azzardo Patologico

Punto informativo, di ascolto e supporto per giocatori, le loro famiglie e per chiunque voglia avere informazioni per un problema legato al gioco d’azzardo compulsivo.

L’attività di gioco d’azzardo è problematica quando il tempo e il denaro dedicate tendono progressivamente ad aumentare fino a diventare l’attività principale di ogni giorno e causa di forti indebitamenti. Il gioco, che diventa patologico, non è più una attività che coinvolge l’individuo in una crescita della sua personalità, ma implica la fortuna, il rischio, l’azzardo, solitudine e condiziona la vita tutta dell’individuo.

 

iPARENT: Supporto alla genitorialità per la gestione dei nuovi social media

Servizio informativo che offre supporto tecnologico a genitori disorientati da i social media e dalle nuove tecnologie. Si forniscono strumenti e conoscenze che permettono di sentirsi meno smarriti nella grande rete e sentirsi più vicini al mondo dei propri figli.

 

 

 

I CONTATTI

Per richiedere una consulenza ed avere maggiori informazioni telefonare al numero 07461725511 nei seguenti orari:

mercoledì            10.00 – 12.00

giovedì                 15.00 – 17.00

venerdì                10.00 – 12.00

 

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne sia felice.